Giovanna Izzo

Corsi tenuti: Canto, Pianoforte, Solfeggio

 
 
Nata a Napoli, ha studiato pianoforte sotto la guida del Maestro Maurizio Romano, canto lirico sotto la guida del Maestro Luigi Orsini e tecniche vocali e prassi barocca con il Maestro Roberta Invernizzi conseguendo i diplomi in pianoforte principale e canto lirico al Conservatorio “D. Cimarosa” di Avellino. Inizia presto la sua attività concertistica. Come solista nell’ambita della musica barocca napoletana collabora con la Nuova Orchestra Scarlatti e L’Accademia Mandolinistica Napoletana. Con il Teatro Bellini partecipa alla messa in scena dell’operetta “La Vedova Allegra” di Franz Lear con cui sarà in tourneè in tutta italia. Svolge anche un’attività concertistica corale con il Misteryum Vocis all’interno del centro di musica antica “Pietà de’ Turchini” e attualmente con l’ensemble vocale “Comtessa de Dia” sotto la guida del M° Ferdinando De Martino. Con entrambi arricchisce la sua esperienza vocale grazie allo studio e all’esecuzione di repertori polifonici vocali a cappella spaziando dalla musica medievale al barocco . Con il Misteryum Vocis partecipa alla messa in scena del “Didone ed Enea” di Purcell al teatro comunale di Cremona. Con il gruppo “Comtessa de Dia” ha pubblicato il CD “Carmina Gemina” per l’editore Da Vinci e svolge attualmente un’intensa attività concertistica.
Nell’ambito della musica moderna ha collaborato in concerto e in studio con i Bisca e Emiro, protagonisti dell’underground napoletano, e nel 2019 è stata ospite del duo romano MU nel CD “Twelve More Scenes of MU”.
Svolge da vent’anni una intensa attività didattica collaborando con varie scuole di musica sul territorio napoletano .
Attualmente è co-direttrice e docente ci canto presso la scuola “emmeMusica” di Napoli.
 
 
 
 

Pubblicità